Franco Monchiero +39 340 4290430

e-Enduro powered by Specialized seconda Tappa – Pietra Ligure

e-Enduro powered by Specialized seconda Tappa – Pietra Ligure

La seconda prova del circuito e-Enduro partirà dalla suggestiva piazza S.Nicolò di Pietra Ligure dove verrà anche allestita l’area Expo della manifestazione. Il comune rivierasco si estende sulla costa per circa sei chilometri, fra i comuni di Borgio Verezzi e Loano. Le sue coste sono basse e ghiaiose, tipiche della Riviera di Ponente. Alle sue spalle si trova il monte Carmo di Loano (1.389 m), prima cima notevole delle Alpi Liguri dopo la Bocchetta di Altare. Tutti i percorsi gara percorsi si estenderanno lungo i sentiti che da Finale Ligure arrivano fino a Loano. Le prove speciali saranno 4 per un totale di 37 km con un dislivello di 1500m.


PS 1 e PS2 avranno caratteristiche molto simili e si svilupperanno nella zona di Verezzi con molti tratti panoramici e nel bosco fittissimo fino ad aprirsi nella macchia mediterranea a picco sul mare. Il terreno è quello tipico del monte dove da sempre si ricava la sua pietra unica per caratteristiche e colore. PS3 e PS4 si svilupperanno tra la zona di Pietra Ligure e Loano, con l’ultima speciale caratterizzata da un primo tratto impegnativo in salita.

PS1: Terre di Mezzo
Lunghezza: 3,55 km – Dislivello: 176 m – Quota Partenza: 300m 
Prova speciale nella zona di Verezzi con  tratti rocciosi che si inseriscono nel famoso trail  “X Man” caratterizzato da  passaggi tecnici ma con un alto coefficiente di fattibilità. Si alternano tratti nel  sottobosco e tratti panoramici a picco sul mare che rendono questa prova speciale molto suggestiva. Prima parte alternata da saliscendi su rocce seguita da un finale più gravity che porta a fine PS.

PS2: Wild Bondi
Lunghezza: 1,48 km – Dislivello: 175 m – Quota Partenza: 230m 
Primo tratto roccioso  dove l’assistenza nella pedalata diventa  fondamentale. Un susseguire di saliscendi e tantissime curve con sponde pronte a  far scorre la bici. PS  semplice e  molto divertente per il continuo susseguirsi di curve e dalle belle compressioni nella parte finale. Terreno con ottimo grip a patto che non piova in quanto le pietre che si incontrano dal colore rossiccio diventano molto  scivolose in caso di pioggia.

PS3: Trail dei Sugheri
Lunghezza: 1,22 km – Dislivello: 253 m – Quota Partenza: 360m 
Speciale tutta gravity. Non sono presenti significativi tratti in salita. La partenza vede subito un tratto  veloce ma con molto rocciosa caratterizzato da un  panorama mozzafiato su tutta la città di Pietra Ligure. Qualche passaggio tecnico sulle rocce  sino all’ingresso del bosco di “sugheri secolari”. Tratti ripidi alternati da curve con sponde e drop naturali. Il fondo  molto smosso e asciutto in tutti mesi dell’anno. La PS termina nella  pineta a ridosso della città.

PS4: Antico sentiero del fieno
Lunghezza: 3,30 km – Dislivello: 304 m – Quota Partenza: 300m 
Caratterizzata da una partenza subito in salita, ripida,  ma dal fondo compatto che ne garantiscono un ottimo grip. Si entra dopo 300 mt nel secolare “sentiero del fieno” già strada napoleonica. Molto panoramici i primi 1,3 km che sono caratterizzati da selciato e  pietre ben ancorate al terreno. Sentiero veloce con tratti molto tortuoso e ricco di continui tonanti stretti e dopo la lunga discesa si arriva ad un salita con ostacoli naturali fino  al gran finale dove si scala un piccolo monte  che porta alla zona dei “5 Alberi” caratterizzata da  una salita corta ma molto tecnica. Serpentina fra rocce e ostacoli naturali per poi scendere in tratto più flow della PS costeggiando ulivi fino  al Santuario Cosima Damiano. Fine PS sulla panoramica della splendida  Loano.

Previous post
Pietra Ligure - Info Gara
Next post
[recap] e-Enduro PIETRA LIGURE – Giorno 1
Back
SHARE

e-Enduro powered by Specialized seconda Tappa – Pietra Ligure