Franco Monchiero +39 340 4290430

e-Enduro Val di Pejo un sacco di colpi di scena!

e-Enduro Val di Pejo un sacco di colpi di scena!

La penultima prova del circuito nazionale di E-Enduro è stata piena di colpi di scena. Le forti piogge cadute il sabato hanno probabilmente condizionato la gara di molti atleti costringendoli al ritiro o causando rallentamenti dovuti a problemi elettrici e meccanici.

Ciononostante questo 4° round e-Enduro disputato in Val di Pejo è stato prima di tutto una gara spettacolare con trails incredibili e al tempo stesso molto tecnici. 

Già dal venerdì molti e-riders erano presenti sui  percorsi gara della Pejo Trail Arena immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio, sapientemente fettucciati dallo “sherpa” Race-Events Luca Bortolotti, per godersi i fantastici panorami e a visionare tutte le P.S. .

Come da previsione meteo la giornata del sabato si è aperta all’insegna del mal tempo con forti pioggia e un calo drastico delle temprature. Questo non ha però impedito le prove percorso che sono andate avanti tutta la giornata compresa la “Social Ride” organizzata da Marco Aurelio Fontana con il supporto di Red Bull sui percorsi gara . 

Verso metà pomeriggio il sole è comparso a Peio per la felicità di organizzatori, espositori e visitatori che finalmente hanno potuto visitare l’Area Expo in cui erano presenti gli stand di Specialized, Brose, Vittoria, Rullo/Suntour, Haibike, Ridewill, Atala, Mr.Wolf e Focus Scuderia Fontana.

Domenica mattina la bella giornata e le miti temperature hanno portato il buon umore tra gli iscritti pronti a darsi battaglia nella Pejo Trail Arena. Già dalle prime P.S. la gara sembrava  essere saldamente in mano ad un velocissimo Andrea Gribbo (Haibike Factory Italia) davanti a Nicola Casadei (Sig. Lupo ASD) e Davide Sottocornola (Cicobikes-DSB). Molti i ritiri tra gli atleti iscritti già da P.S.1 a causa di problemi alle e-bike ed è proprio durante l’ultima prova che Garibbo è costretto al ritiro per un problema meccanico

Anche Casadei accusa un forte ritardo per problemi elettrici al motore costringendo l’atleta a pedalare senza assistenza tutta P.S.3 e P.S.4, spianando così la  strada ad un velocissimo Davide Sottocornola seguito da Marco Aurelio Fontana (Focus Scuderia Fontana) in grande spolvero e Simone Martinelli (Cicobikes-DSB).

Tra le donne dominio assoluto di Jessica Bormolini (Sig. Lupo ASD)  seguita da Federica Amelio (Haibike Factory Italia) e Chiara Pastore (Team Locca), 

Mentre tra i giovani vittoria di Dario Benini (Team Benini Novara) seguito da Federico Migliorin (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO) e Pietro Olmo Garavelli (Team Locca), 

La classifica Team viene vinta da (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO) 

E-ENDURO-VAL-DI-PEJO-Classifica-finale-DETTAGLIATA

Come consuetudine a fine gara sono state controllate (motore ed elettronica) le e-bike dei primi 3 atleti assoluti maschile, la prima atleta assoluta femminile oltre a 3 riders sorteggiati. 

Si ringrazia Il Consorzio Turistico Pejo 3000 nelle persone di Marco Boglioni ed Elisabetta Corrias per l’ottima organizzazione e tutti i volontari che hanno reso possibile, per il secondo anno consecutivo, un evento di questo livello.

area expo val di pejo
Previous post
PHOTOGALLERY E-ENDURO PEJO 2019
Next post
Video Recap Pejo Quarta tappa e-Enduro powered by Specialized 2019
Back
SHARE

e-Enduro Val di Pejo un sacco di colpi di scena!